CITTĀ DI CASTIGLIONE OLONA (VA)

Nuove procedure in materia di opere o di costruzioni in zone sismiche

Pubblicata il 27/06/2016

Si rammenta che, a decorrere dal 10 aprile 2016, sono entrate in vigore le nuove procedure in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche. Gli interventi riguardanti relativi ad opere private (costruzioni, riparazioni e sopraelevazioni) sono soggetti al deposito degli elaborati progettuali prima dell’inizio dei lavori, secondo quanto disciplinato dalla D.G.R. 30 marzo 2016 n. X/5001


A seguito della pubblicazione della D.G.R. 30 marzo 2016, n. X/5001, ad oggetto “Approvazione delle linee di indirizzo e coordinamento per l’esercizio delle funzioni trasferite ai comuni in materia sismica (artt. 3, comma 1, e 13, comma 1, della l.r. 33/2015)”, si rammenta che il 10 aprile 2016 sono entrate in vigore le nuove procedure in materia di opere o di costruzioni e relativa vigilanza in zone sismiche. A riguardo, gli interventi riguardanti relativi ad opere private (costruzioni, riparazioni e sopraelevazioni) localizzate nelle zone dichiarate sismiche, comprese le varianti in corso d'opera influenti sulla struttura che introducano modifiche tali da rendere l'opera stessa, in tutto o in parte, strutturalmente diversa dall'originale o che siano in grado di incidere sul comportamento sismico complessivo della stessa, sono soggette al deposito degli elaborati progettuali prima dell’inizio dei lavori, secondo quanto disciplinato e con le modalità di cui al punto 5 dell'Allegato B alla D.G.R. 30 marzo 2016 - n. X/5001. Il deposito dovrà essere effettuato dal committente o da un suo delegato con procura speciale per via telematica, su supporto digitale e con firma elettronicamente certificata, sul portale MUTA di Regione Lombardia all’indirizzo http://www.muta.servizirl.it/mutafe/html/index.jsp Si specifica che la procedura sismica non ha alcuna dipendenza dalla tipologia dell’istanza edilizia e pertanto va applicata indifferentemente in caso di PDC, DIA, SCIA, CIL o CILA, sempre che ricadano nelle condizioni di applicabilità sopra descritte. Si precisa infine che, ai sensi della D.G.R. 11 luglio 2014, n. X/2129, ad oggetto “Aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia”, il Comune di Castiglione Olona ricade in Zona Sismica 4. Per ulteriori approfondimenti si invita a consultare il portale della Protezione Civile di Regione Lombardia all'indirizzo http://www.protezionecivile.regione.lombardia.it nella sezione Prevenzione Integrata Rischi > Rischio sismico.
 

Categorie News

Facebook Google+ Twitter